lunedì 22 maggio 2017

Sonoramente - Walter Vinci Onlus

Da aprile di quest'anno ho iniziato una collaborazione molto stimolante con la Walter Vinci Onlus di Milano nell'ambito del progetto SonoraMente: un coro vocale per persone affette da demenza e i loro caregiver.
Sul loro sito, gli obiettivi del progetto sono presentati in questo modo:

Gli obiettivi consistono nel favorire la socializzazione attraverso l’ascolto di sé e degli altri, che è anche condizione indispensabile per il canto corale. La musica facilita, infatti, la comunicazione, consente l’integrazione nel gruppo, ma anche il rinforzo dell’identità del singolo, l’emergere di sentimenti positivi originati dalla sensazione di appartenenza, aumentando l’autostima e la considerazione di se stessi.
L’esperienza corale favorisce inoltre la stimolazione cognitiva: la musica fa rivivere momenti del passato, rende presenti situazioni connotate in senso emotivo, soprattutto i periodi felici della vita, migliorando il benessere dalla persona.
La musica e il canto aiutano a stabilire e mantenere, durante gli incontri, momenti di contatto con la realtà; attraverso l’uso di canzoni e musiche accettate e riconosciute, si stimolano i ricordi e le associazioni, mentre la scansione settimanale degli incontri aiuta a ristrutturare e riorientare la sensazione del tempo.
Infine, il canto stimola la voglia di divertirsi: la musica può essere fonte di godimento, di gioia e divertimento spontaneo; essa dà un piacere momentaneo che non richiede sforzo di apprendimento né implica preparazione.

Ci sono questi e molti altri spunti interessanti relativi al progetto di coro con l'Alzheimer. Ne parleremo.

Nessun commento:

Posta un commento

Il coro SonoraMente raccontato da Il Redattore Sociale

Un articolo di Dario Paladini parla del nostro lavoro con il coro SonoraMente , un progetto di Walter Vinci Onlus. Di seguito una par...